Conclusa la stagione agonistica dei Campionati a Squadre per L’ASD Tennistavolo Himera G. Randazzo

Si è quasi conclusa in questo weekend, con gli ultimi incontri che hanno visto impegnati i nostri atleti, la stagione agonistica per quanto concerne i Campionati a Squadre per L’ASD Tennistavolo Himera G. Randazzo.

Ho detto “quasi” perchè, per quanto riguarda la nostra formazione di Serie C2, ci sarà un’appendice costituita dai play out per guadagnarsi la permanenza nella stessa serie anche nella prossima stagione.
Sarà un incontro casalingo, Sabato 18 Maggio, contro una delle formazioni giunte penultime in uni degli altri gironi regionali, a fornire il responso finale.
I nostri ragazzi (Alessandro Febbraro, Giulia Palmisano, Pietro Violante) si sono guadagnati il diritto di disputare l’incontro sul campo di casa avendo riportato ieri pomeriggio una splendida vittoria in trasferta per 5-0 nello scontro diretto con i palermitani della ASD Sportenjoy Serretta che, invece, in seguito a questa sconfitta, dovranno vedersela in trasferta contro una terzultima di un altro girone.
Colgo l’occasione per fare agli amici della Sportenjoy il più sinceri in bocca al lupo per questo delicatissimo incontro.

Sconfitta con il risultato di 5-0, invece, sempre in trasferta contro un’altra formazione della Sportenjoy, la nostra squadra di D1 (Davide Casà, Giuseppe Marchese, Chiara Onizzi) che, a causa dell’indisponibilità di due nostri atleti titolari, Maria Teresa Bova ed Elia Cefalù, ha sofferto la mancanza di esperienza dei due pur bravi Chiara Onizzi e Giuseppe Marchese, chiamati a sostituire i due compagni assenti. Comunque il terzo posto alla fine conquistato rende merito dell’ottimo comportamento avuto dai nostri giovanissimi atleti nel corso di tutto il campionato.

Ottimo anche il comportamento della nostra formazione di Serie D2 (Massimo Lo Presti, Calogero Violante, Giuseppe Zarcone) che, nell’ultimo concentramento della stagione, svoltosi oggi a Marsala, con tre pareggi contro i marsalesi della Germaine Lecocq Amaro Monte Polizo, i palermitani della ASD Radiosa Shamrock Cafè e L’ASD TT Cefalù, hanno confermato l’eccellente quarto posto maturato nel corso della stagione.

Un discorso a parte meritano i ragazzi (Claudio Casà, Alessio Di Falco e Angelo Di Lisi) che hanno affrontato l’improbo l’impegno del campionato di Serie B2, facendo un salto di due serie, provenendo dalla serie C2 e ritrovandosi a competere, per scelta della società di acquisire un titolo in una categoria superiore con l’unico scopo di far fare loro esperienza, contro avversari per tecnica e classifica superiori alle loro possibilità.
Nonostante queste indiscutibili difficoltà, ottimo si è dimostrato il comportamento, sia sotto l’aspetto dell’impegno che sotto l’aspetto tecnico, che ha portato anche a due inaspettati successi, a fronte delle sconfitte subite, tra le quali, l’ultima in ordine di tempo, quella odierna, con il risultato finale di 5-2, in casa ad opera dei palermitani dell’ASD TT Mazzola. Una retrocessione quindi, più che prevedibile, scontata che però lascia sicuramente come utilissimo patrimonio un importante bagaglio di esperienza che tornerà sicuramente utile nel prossimo futuro.

Infine voglio ricordare l’ottimo comportamento delle ragazze della C Femminile (Maria Teresa Bova, Erika Maria Militello, Chiara Onizzi e Giulia Palmisano) vincitrici, qualche settimana fa, del loro campionato e, nell’ambito dei Campionati Regionali Giovanili, la conquista del titolo di Squadra Campione Regionale Juniores (Claudio Casà e Angelo Di Lisi) ed il secondo posto della Squadra Allievi (Davide Casà, Ekia Cefalù e Pietro Violante).

Adesso ci si concentra sugli ultimissimi impegni stagionali a partire dal prossimo weekend con l’ incontro dei play out con la Squadra di Serie C2, i Campionati Italiani di Categoria a Riccione ed il Trofeo CONI. 💪💪💪🙂

 

Campionato

Informazioni su asdtthimeragrandazzo

La nostra è un’associazione senza scopo di lucro fondata nel 2014 nel nome e nel ricordo di un caro amico scomparso prematuramente, Giovanni Randazzo , che per molti anni ha condiviso, insieme ad un gruppo di amici, a Termini Imerese la passione per il tennistavolo, che ha come scopo statutario la diffusione della conoscenza di questo sport sia come mezzo di aggregazione sociale, mediante la pratica ludica e amatoriale dello stesso sia come opportunità , per tutti coloro che hanno la predisposizione fisica, tecnica e mentale, per emergere, ad alti livelli, nell’attività agonistica.

Precedente Penultimo atto dei Campionati Regionali e Nazionale a Squadre Successivo Campionati Italiani Paralimpici