Coppa delle regioni 2018

Ottimo risultato raggiunto dalla rappresentativa siciliana alla coppa delle regioni 2018 che si è svolta a Molfetta (BA) dal 6 all’8 Aprile.

La selezione siciliana, guidata dal tecnico Michele Giardina, è formata da Martina Tirrito (Eos Enna), Alessandro Amato (Albatros Zafferana Etnea), Daniele Spagnolo (Eos Enna) e Pietro Violante (Himera).

La Sicilia nel girone di qualificazione ha battuto le Marche per 4/0, Veneto ed Abruzzo per 4/1, classificandosi al primo posto. Nel tabellone ad eliminazione diretta la Sicilia ha battuto negli ottavi di finale il Friuli Venezia Giulia per 4/1, nei quarti la Toscana per 4/2 e nella semifinale il Piemonte per 4/3.

La finale è stata disputata contro l’Emilia Romagna, favorita fin dall’inizio per la vittoria finale, che ha rispettato il pronostico della vigilia sconfiggendo la Sicilia per 4/1.
Il secondo posto in quella che è la manifestazione a squadre giovanili per rappresentative regionali più importante del panorama italiano certifica ancora una volta l’eccellenza del settore giovanile delle società siciliane.

Per l’ASD Tennistavolo Himera G. Randazzo una grandissima soddisfazione nel vedere sul gradino del podio il nostro Pietro Violante, alla sua prima esperienza, in una competizione così prestigiosa, in rappresentanza della nostra regione che , sicuramente, contribuirà alla sua maturazione tecnica e agonistica.

Bravissimi Alessandro, Daniele, Martina, Pietro 😘

Un ringraziamento speciale infine al nostro tecnico Michele Giardina, che, come sempre, con grande bravura, competenza e dedizione, ha seguito passo passo i nostri ragazzi conducendoli, con i suoi preziosi e saggi consigli a questo grande risultato! 🙂

coppa delle regioni ,

Informazioni su asdtthimeragrandazzo

La nostra è un’associazione senza scopo di lucro fondata nel 2014 nel nome e nel ricordo di un caro amico scomparso prematuramente, Giovanni Randazzo , che per molti anni ha condiviso, insieme ad un gruppo di amici, a Termini Imerese la passione per il tennistavolo, che ha come scopo statutario la diffusione della conoscenza di questo sport sia come mezzo di aggregazione sociale, mediante la pratica ludica e amatoriale dello stesso sia come opportunità , per tutti coloro che hanno la predisposizione fisica, tecnica e mentale, per emergere, ad alti livelli, nell’attività agonistica.

Precedente Grande prestazione collettiva per l'ASDTTHGR Successivo Avvio del settore paralimpico